Casalabate: Settantaquattrenne rischia di annegare

13 Set 2020 - News

Casalabate: Settantaquattrenne rischia di annegare

Casalabate (Squinzano) – 13/09/2020

Nonostante le proibitive condizioni meteo a causa del forte vento di tramontana, Il tratto di spiaggia libera tra i lidi Exotic e Sun Beach ha ospitato numerosi bagnanti che hanno approfittato della calda giornata per passare la domenica a contatto con il mare.

Tra questi era presente il settantaquattrenne F.C. di Squinzano, che forse ignaro delle correnti di risacca che spingono verso il largo, ha rischiato di annegare.

Mentre era in acqua, accortosi dell’impossibilità di tornare a riva con le proprie forze, gesticolava e chiedeva aiuto con la speranza che qualcuno a riva lo potesse notare.

Alcuni bagnanti dopo averlo avvistato si sono recati velocemente presso lo stabilimento balneare Lido Exotic chiedendo l’intervento dei loro bagnini.

In tre si sono attrezzati di salvagenti e si sono recati sul posto, due di loro hanno raggiunto a nuoto il malcapitato e con non poche difficoltà lo hanno tratto in salvo.

Il settantaquattrenne era provato dalla fatica ma abbastanza lucido da non perdere l’autocontrollo.

«Non è stato un salvataggio facile» afferma Pierfrancesco Prisco uno dei bagnini intervenuti «la corrente di risacca era forte e le onde erano molto alte.»

La presenza dei bagnini è stata una casualità, in quanto le operazioni di smontaggio della struttura sono state avviate da diversi giorni.

Mino Patera, Il presidente della Pro Loco Casalabate sottolinea nella sua intervista la necessità di tenere aperti i lidi anche oltre i 2 mesi estivi.

I bagnini del Lido Exotic Casalabate salvano una persona.

Lido Exotic Casalabate nella Marina di Squinzano. 13/09/2020Intervista ai bagnini che con il loro tempestivo intervento, hanno salvato la vita ad una persona.L'apertura dei lidi anche nel mese di settembre é indispensabile.(Video di proprietà Pro Loco Casalabate Marina di Squinzano)Mino Patera

Pubblicato da Pro Loco Casalabate Marina di Squinzano su Domenica 13 settembre 2020

L’episodio di questa mattina ne è una dimostrazione perché proprio grazie al personale formato e preparato presente nello stabilimento balneare si è evitata una tragedia.

Tag:, , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *